Impianto funiviario di Laveno Mombello


In data 08.06.2005 la Società ha acquisito (a seguito deliberazione del Consiglio Provinciale P.V. n. 6 del 09/03/2005) la nuda proprietà dell’impianto funiviario Laveno – Poggio S. Elsa, costituito dagli immobili e dagli impianti di trasporto a fune, consistenti in cabinovia biposto ad ammorsamento fisso. Da tale data a primavera 2007 la Società ha realizzato le opere di manutenzione straordinaria indispensabili al riavvio dell'impianto che si trovava alla fine della "vita tecnica". Tale importante opera è stata realizzata grazie ad un finanziamento provinciale, ad un contributo regionale destinato alla piccola e media impresa (non erogabile quindi alla Provincia) e al contributo della Comunità Montana della Valcuvia e del Comune di Laveno.

Dal 2005 l’impianto funiviario è gestito dalla Società Funivie del Lago Maggiore in virtù del diritto di usufrutto ventennale, che si riunirà alla proprietà alla scadenza stabilita.

Alla Società competono i costi di manutenzione a carico della proprietà.

Search